I giorni della Liberazione. Chiari, 25 26 27 aprile 1945

  • Mino Facchetti

Abstract

Nel gennaio 1955 Piero Calamandrei rivolgeva ai giovani queste parole, tratte dal Discorso sulla Costituzione:

“… la libertà è come l’aria. Ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare, quando si sente quel senso di asfissia che gli uomini della mia generazione hanno sentito per vent’anni e che io auguro a voi giovani di non sentire mai. E vi auguro di non trovarvi mai a sentire questo senso di angoscia in quanto vi auguro di riuscire a creare voi le condizioni perché questo senso di angoscia non lo dobbiate provare mai ricordandovi ogni giorno che sulla libertà bisogna vigilare, vigilare …

A memoria dei giorni che condussero alla Liberazione, Mino Facchetti presenta le testimonianze di coloro che si strinsero nella Resistenza e si opposero, uniti, all’ingiustizia ed al sopruso.

Pubblicato
2018-12-02