La Città di Chiari, denominazione di una via di Milano.

  • Francesco Zeziola

Abstract

Ma è proprio fortuna oppure, veramente, “le carte volevano essere scoperte”?

Anche in questo caso il fiuto del ricercatore non delude: Francesco Zeziola presenta inediti documenti, reperiti presso gli archivi civici di Chiari e Milano, che ricostruiscono i fatti della titolazione alla nostra Città di “una nuova via del piano regolatore” di Milano.

Siamo nel 1948: dopo i fatti bellici servono nuovi alloggi e Milano approva un nuovo piano di ricostruzione. La Giunta Municipale milanese, tenendo conto anche della diversa importanza ed ampiezza delle arterie, fra i nomi per le nuove zone cittadine segnalati dalla “Civica Commissione Consultiva di toponomastica” sceglie di assegnare la denominazione di “via Chiari” alla “via privata parallela a Via Jacopino da Tradate ad ovest di via Chiavenna”.

Dopo la lettura non rimane che una passeggiata lungo “via Chiari” a Milano.

Pubblicato
2018-12-02